Sognoelektra.com | Arte Contemporanea | Città d'Arte
 
CITTA' d'ARTE
a
cura della Redazione Sognoelektra
tradizione e cultura
Segnala questa Rubrica >
 

MATERA - Basilicata Italy

MATERA. LA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA.

Città antichissima e unica nel suo genere per le grotte dentro i sassi è oggi la città del sud
Europea della cultura.
Nei tempi lontani le grotte erano abitate, oggi entrano nello scenario del paesaggio così particolare. Nel Museo Archeologico Nazionale di Ridola, sono raccolti reperti della storia antica di Matera ed è il museo più antico della piccola regione la Basilicata, per chi è interessato alla storia antica della città vi rimandiamo al sito comunale istituzionale
(cenni storici) comune.matera.it/it/turismo/cenni-storici
Per visitare e conoscere la città si consiglia di esplorare i Sassi di Matera – Patrimonio dell’Umanità - seguendo il percorso con una camminata, per notizie più precise vi rimandiamo a
(itinerario dei sassi) comune.matera.it/it/turismo/itinerario-nei-sassi
per chi ama le Chiese, a Matera ci sono appunto le Chiese Rupestri...]
   

CREMONA - Lombardia Italy

CREMONA. LA CITTA' DEI VIOLINI.

La città dei Lutai fin dall'antichità, offre al visitatore tante meraviglie della cittadina, la grande Cattedrale nella Piazza centrale è il primo passo per muoversi, dove troviamo il Battistero, il Palazzo Comunale, il Torrazzo, per poi proseguire verso il Teatro Ponchielli, il Palazzo Raimondi, il Seminazio Vescovile - Museo Berenziano. Oltre a queste indicazioni ci sono altri tesori da scoprire, scorci, archi, sculture del musicista Antonio Stradivari, ( 1644-1737) dove gli è stata dedicata una piazza, ma anche un Festival annuale che
è considerato la personalità più rilevante della città di Cremona.
Si dedicò all'arte dell'Lutaio e questo influenzo tutta la città, Stradivari inserì nella luteria l'intarsio e la scultura negli strumenti dei violini, chitarre, viole, mandolini. Cremona è ricca ancora oggi di botteghe dei lutai, questo crea un'insieme di ricchezza, cultura e rafinatezza, il centro è in stile medioevale e rende affascinante la visita dei cittadini che provengono da fuori porta...]
   

CERVIA - Emilia Romagna Italy

CERVIA. LA CITTA' DEL SALE.
Fotografie di Eros Marzelli

Se siete su questa pagina abbiamo molto da dirvi, perchè CERVIA ha tante cose da raccontare. Tante situazioni ruotano attorno a questa cittadina marinara, piccola e grande allo stesso tempo. Noi la conosciamo bene. Il salinaro EROS MARZELLI, ci ha concesso le fotografie, lui si che la conosce, la vive, l'assapora, la suda. Si perchè Eros fa parte del Gruppo dei Salinari di Cervia.
Attraverso il racconto vi allegheremo dei Link alle pagine dedicate a Cervia, progetti e giornate vissute.
Parco delle Saline di Cervia "Citta del sale: una storia millenaria" Mostra fotografica Qui il link:
/mostre/magazzinidelsale con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, potete vedere alcune fotografie realizzate in occasione della mostra sulle saline di Cervia. Il TESTO di RENATO LOMBARDI in occasione dell'esposizione nè raccontano la storia, Qui il link che vi segnaliamo mostre/cittadelsale_unastoriamillenaria.
Continua...]
   

CERVIA - Emilia Romagna Italy

CERVIA. SALE E MARE SOTTO LA NEVE.
Fotografie di Eros Marzelli

CERVIA,
una città sotto la neve, una città sul mare. E' suggestivo vedere la cittadina del mare sotto la neve, i palazzi più importanti, il canale con le barche congelate, fredde, rivestite dalla neve. Eros Marzelli, ci ha regalato queste fotografie, il salinaro di Cervia, dove nell'estate calda e piena di turisti raccoglie il famoso sale di cervia. Insomma il colore bianco dona alla città. Particolari negli scatti fotografici, a gran d'angolo per fermare il tempo così freddo nel periodo invernale. La cittadina immersa nella neve, diventa una cartolina straordinaria, la piazza si adegua al clima glaciale. Ogni inverno nella piazza centrale viene allestita la pista di ghiaccio, giusto per essere in tema. Come si sà il Museo del Sale che troviamo nel percorso del canale, vende in dosi razionate il sale artigianale raccolto nella stagione estiva e i visitatori possono visitarlo, ricco di tradizione e storia ci invoglia a ritornarci nel periodo estivo per assaporare i "sapori del mare".
Il mare d'inverno non meno suggestivo merita di fotografarlo e passeggiarlo nelle ore che lo consentono, Cervia d'inverno non si ferma mai, continuano le esposizioni d'arte nei luoghi culturali...]

   

TERMOLI - Molise Italy

Arte e Cultura

TERMOLI UN PAESAGGIO FUORI DAL TEMPO
Fotografie di Dario Di Franco "Tra cielo e mare...Termoli"

Termoli, la piccola cittadina adriatica si trova in provincia di Campobasso nella regione del Molise nella penisola Italiana. Attraverso Dario Di Franco, raccogliamo le sfumature di Termoli con i suoi scatti fotografici artistici e così scopriamo il Borgo Antico. La Piazza del Duomo dai colori accesi, i piccoli portici, i vicoli tutti da percorrere, la vita del piccolo mondo antico.
Sulla costa dell'Adriatico e precisamente a Termoli, un piccolo quadro pittorico come ricordo da portare a casa è ritratto nel Trabucco, per finire una passeggiata
sul mare in via Federico II di Svevia.
Termoli si affaccia sulla costa ed è una cittadina turistica, dove è possibile dividersi tra la spiaggia del nord e quella del sud perchè offre caratteristiche diverse. Non manca l'arte antica e l'arte contemporanea, nella Galleria Civica sono esposte tante opere permanenti e storiche, per l'arte contemporanea si svolge annualmente il Premio di Termoli. Il paesaggio naturale è l'essenza di questo luogo e le feste tradizionali sono puntualmente rievocate per i visitatori, i turisti e gli abitanti. Termoli e le Isole Tremiti, diventano così un'attrazione per un viaggio fuori dal tempo e dai soliti lidi. QUI percorriamo un viaggio tra arte, paesaggio, riserva ecologica e cultura all'insegna della tradizione marinara e la sua antica cultura...]

 

Brisighella - Emilia Romagna Italy

Arte e Cultura

UNA STORIA MEDIOEVALE
Dalla città della ceramica di Faenza, si prosegue nella direzione verso Firenze, il percorso di
Faenza-Firenze è noto, ricco di sorprese naturalistiche e paesaggistiche, ma prima ci fermiamo nel Borgo medioevale, nel verde dell’Appennino Romagnolo in Provincia di Ravenna. Brisighella, un piccolo gioiello tutto da vivere e da scoprire, vale la pena di fermarsi e girare nelle tante viuzze.
Ospitalità, qualità della vita e turismo sostenibile questa è la cifra di Brisighella, recentemente insignita di importanti certificazioni per i Borghi più Belli d’Italia, Città Slow e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.
L’economia Brisighellese si appoggia sul turismo e l’agricultura, la cittadina è adagiata ai piedi di Tre Colli di gesso su cui poggiano la Rocca Manfrediana e Veneziana, pregevole esempio dell’arte militare del medioevo, la Torre dell’Orologio, baluardo di difesa costruito nel 1290, ed il Santuario del Monticino, santuario di antica tradizione mariana risalente al XVIII secolo.
La cittadina mantiene intatto il suo impianto urbanistico medievale: il borgo è composto da un dedalo di antiche viuzze, tra cui la caratteristica Via degli Asini, strada sopraelevata e coperta, unica al mondo. Numerosi sono gli edifici sacri e i luoghi di culto: la Pieve di San Giovanni in Ottavo, suggestivo tempio in stile romanico e la Chiesa della Collegiata, al cui interno si trovano importanti opere d’arte, tra cui una tavola del Palmezzano.
Brisighella, grazie alle sue antiche Terme, al suo patrimonio storico, artistico, enogastronomico e naturalistico, è il luogo ideale per un soggiorno dedicato al benessere, alla cultura e ai piaceri della tavola...]

 

PAVIA - Pavia innevata

Arte e Cultura

PAVIA INNEVATA
Fotografie di Valentina Mariani


PAVIA.
Borgo Ticino. Quartiere caratteristico della città.

Il Fossato del Castello Visconteo. Piazza Castello: Musei civici, biblioteca, spazio espositivo.

La Porta della Città. La città dentro le mura: Porta San Pietro al Muro, Porta Palazzo, Porta Marenca,
Porta Pontis,
Porta San Giovanni, Porta Palacense.

Le tre Torri. Sede dell'Università: le informazioni dell' università e le Facoltà...]

 

RAVENNA - CRIPTA Giardini Pensili

Arte e Cultura

CRIPTA RASPONI, Giardini Pensili, Palazzo della Provincia. La Redazione
All'interno del Palazzo della Provincia, si trova un magnifico giardino, la torretta neogotica con la cripta, che risale probabilmente alla fine del XVIII secolo. Il palazzo dove ora si trova la Provincia di Ravenna, fu distrutto nel 1922 e ricostruita nel '20 del novecento su progetto dell'architetto Giulio Ulisse Arata.

La Cripta è composta da tre vani, il pavimento a mosaico è la parte più splendente, il pavimento proviene da Classe, sicuramente dalla chiesa di San Severo VI secolo, con motivi ornamentali e figure di animali.
Dalla Cripta si sale fino al belvedere con vista su Piazza San Francesco, giardino pensile dove si può raggiungere la terrazzza e il voltone per una visione panoramica, dal sapore poetico.

Una panoramica con foto e video...]

   

ROMA - Lazio Italy

Arte e Cultura

ROMA, UNA SCENOGRAFIA di Rebecca Mombelli
Roma, si sa, è considerata all’unanimità una delle più belle città del pianeta; forse LA più bella. La particolarità in tutto questo è che a renderla bella sono stati gli uomini. Di proposito.
Deliberatamente bella, bella per scelta umana, bella per necessità politica. È soprattutto nel periodo che va dal 1550 alla fine del secolo successivo, in quelle epoche storiche chiamate Rinascimento e Barocco che accadde tutto questo. La Chiesa mise il suo zampino: Chiesa che, prima non sufficientemente ricca per permettersi il più famoso architetto al mondo, Bramante, per la ricostruzione della Basilica della cristianità (fu appunto la riedificazione di San Pietro a innescare la miccia della vendita delle indulgenze), poi così ricca da permettersi il Genio, Michelangelo, e il suo candidato erede, Bernini.
Il Papa di turno posava quotidianamente i piedi sull’esempio della Roma imperiale, nella quale l’edificazione di nuovi magnifici edifici doveva essere espressione del potere: così nacquero le vie del trionfo, gli obelischi, il Colosseo e gli altri anfiteatri.

Le potenti famiglie che guidarono Roma in quei due secoli di splendore (i Barberini, I Della Rovere, i Farnese, i Chigi) decisero di seguire questo esempio...]

 

SIENA - Toscana Italy

Arte e Cultura

SIENA di Rebecca Mombelli
Per chi arriva da sud, attraverso i paesaggi a volte brulli e poco invitanti, è difficile immaginare che la storia di Siena, arroccata com’è sulle colline e lontano dal mare e da altre vie di comunicazione, abbia le sue radici già con Roma. Da colonia romana divenne una delle principali città della nostra penisola nel Medioevo e, in costante competizione con Firenze, iniziò a dare dimostrazione della creatività dei suoi cittadini. Come il polo contrario di una stessa calamita, quando Firenze annunciava il Genio, Siena dimostrava di averne uno per sé: Giotto e Simone Martini, Brunelleschi e Donatello.
Fu una battaglia contro i fiorentini a decretare la vittoria senese e a dare il via ad un periodo di enorme fioritura artistica: poco dopo sarà il governo dei Nove a dare l’attuale fisionomia della città, commissionando la creazione della Piazza principale (oggi Piazza del Campo), suddivisa in nove spicchi rappresentanti il Governo stesso, con allo sfondo il grandioso Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia, espressione massima dell’architettura civile del 1300. Da qui la storia culturale di Siena fu tutta in salita: dalle massime espressioni della pittura del 1200/1300, alle grandiose e particolari scuole di scultura del 1400, fino alle espressioni del Barocco. Solo nel 1600 la potenza della città iniziò a frenare, fino ad essere inglobata nel Granducato di Firenze...]

 
Ravenna, cittÓ d'arte

RAVENNA - Emilia Romagna Italy

Arte e Cultura

RAVENNA, candidata per il 2019 a Capitale Europea della Cultura. la Redazione
Ravenna
è stata l’ultima capitale dell’Impero romano d’Occidente, capitale di regno dei Goti, capitale del potere bizantino in Italia.
Questo periodo storico ha lasciato a Ravenna un tesoro artistico-culturale di mosaici nei monumenti della città, oggi dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Il Mausoleo di Galla Placidia e il Battistero Neoniano sono del periodo paleocristiano, Sant'Apolinare Nuovo, il Battistero degli Ariani e la Cappella Arcivescovile sono dell'epoca teodoriciana, la basilica di San Vitale e di Sant'Apollinare in Classe sono del periodo bizantino.
E' Piazza del Popolo la piazza centrale di Ravenna dove si trova il Municipio, nella zona del candiano si trova il porto marittimo, il mare si trova a 10 km dalla città. E' Candidata per il 2019 a Capitale Europea della Cultura. Reperti provenienti da scavi di epoca romana e bizantina si trovano al Museo Nazionale vicino alla Basilica di San Vitale, Il Museo Dantesco accanto alla Tomba di Dante Alighieri.
Ricca di Bailiche e Chiese, il centro storico accoglie i turisti che provengono da tutto il mondo per visitare i monumenti e i suoi mosaici. Ravenna Antica organizza mostre archeologiche e apre ai cittadini i siti archeologici dei mosaici pavimentali...]

 
 
 
  Parole Chiave: città d'arte, italia, italy, europa, europe, monumenti, museo, mostre, arte, cultura, monumenti unesco, archeologia, arte contemporanea, contemporaneo, Hotels, Bed & Breakfast, soggiorno, pernottamento, centro storico, città, hotels, bed e breakfast, residence
 
 
 
 
Città d'Arte Italy
copyright by sognoelektra – tutti i diritti riservati